Invito a pranzo con orsetti
15/01/2016
Durante un viaggio di qualche tempo fa, a Vienna, mi sono imbattutto in un allestimento davvero speciale.
Improvvisamente, dimenticate le carrozze a cavalli, l'austera eleganza dei palazzi imperiali, le storiche pasticcerie e cioccolaterie, mi sono ritrovato in un modo fiabesco... un mondo popolato di orsetti, grandi, piccoli, bianchi, bruni o grigi, tutti intenti nelle loro attività.
Alcuni stavano chiacchierando tra loro, seduti intorno ad un tavolo e di fronte a tazze di cioccolata fumante, altri invece, stavano già pensando alla cena, e quindi sulla loro tavola, ecco comparire, piatti, posate, bicchieri e un'invitante alzata di frutta.
Altri ancora, stavano giocando a carte, mentre una piccola orchestra invitava al ballo le coppie di orsetti innamorati.
In una casa, mamma e papà orsi cullavano il loro piccolino e in cucina un gruppo di amici si divertiva a preparare qualche dolce speciale.
C'era anche chi leggeva, chi scriveva, chi arrivava a bordo della sua macchinina...
Mi sono fermato con loro per un po', avrei voluto fermarmi ancora... porto con me il ricordo di un tuffo in un mondo meraviglioso, il mondo gioioso dell'infanzia felice... quello che tutti i bimbi dovrebbero avere.

BACK