Tè per quattro
09/12/2015
Capita, qualche volta, che il freddo che accompagna il calendario dall’autunno verso l’inverno, ci regali una giornata di tregua, con un clima tiepido e magari un cielo limpido e sereno. Se questa fortunata combinazione cade poi in occasione di un fine settimana, direi che valga proprio la pena di non sprecarla e di cogliere l’opportunità per organizzare un piccolo momento di festa all’aperto.
Se vi trovate in montagna, o in campagna e la vostra casa gode di un portico, di un berceau, di una pergola, magari rivolta verso sud in modo che la parete retrostante possa essersi intiepidita al calore del sole e possa rimandare un po’ di quel tepore, potrete allestire una tavola per il tè.
La regola a cui non venire mai meno è quella di fare le cose regalandosi, il tempo ed il piacere di farle, magari, come ho fatto io, usando una tovaglia di lino bianco, e abbinando i bordi in pizzo, al colore delle decorazioni delle ceramiche e realizzando un centrotavola che già parli del Natale che sta arrivando.
La luce delle candele ci accompagnerà verso il crepuscolo quando sarà ora di rientrare in casa, magari saremo anche un pochino infreddoliti, che soddisfazione però, quella di aver vissuto un piccolo scampolo di vita all’aria aperta in questo periodo dell’anno!
BACK