Luci...
27/01/2014
E’ un fatto: alla luce artificiale bisogna rassegnarsi. Il chiarore naturale del cielo ormai è breve e spesso il sole è coperto. Ciò che può sembrare un ripiego, può essere però una grande opportunità, non c’è occasione migliore per giocare con la luce della vostra casa, modificandone l’aspetto in modi inattesi,
perché niente è più essenziale della luce per creare atmosfera.
Ed è proprio l’atmosfera ad essere l’identità di una casa. Sapete quella sensazione, che ci avvolge appena si apre la porta d’ingresso di una casa che non si è mai visitato prima, e che ci rimarrà per sempre nella mente, collegata a quella dimora qualunque cosa possa succedere?
Ecco, solo cambiando lampade ed applique potrete modificare completamente il sapore del vostro abitare, naturalmente però, dovrete fare attenzione, non solo alla scelta estetica, ma anche al loro posizionamento., fondamentale per ottenere il massimo del risultato.
La parte più divertente sarà quella della scoperta, andando alla ricerca di nuovi talenti e cercando il modello perfetto per voi. Scommetto che da quel momento comincerete ad amare follemente le lunghe giornate invernali.


La fotografia di copertina è una lampada di Album Light, lilium, disegnata da Pepe Tanzi.
A seguire, in ordine di pubblicazione:
- Gregg, una creazione di Ludovica e Roberto Palomba per Foscarini
- Birdie, una creazione di Sylvie Maréchal e Lode Soetewey per Beau et Bien
- Birdie, una creazione di Sylvie Maréchal e Lode Soetewey per Beau et Bien
- Fly-Fly, una creazione di Ludovica e Roberto Palomba per Foscarini
- Big Bang, una creazione di Enrico Franzolini e Vincente Garcia Jimenez per Foscarini
- Evento fuori salone 2013 Milldue con Barovier e Toso
- Evento fuori salone 2013 Milldue con Barovier e Toso
- Euroluce 2013
- Euroluce 2013
- Euroluce 2013
- Euroluce 2013

BACK