Il fascino inconsueto di un fiore
10/12/2014
Un piccolo bouquet nell’occhiello della giacca, un fiore sbocciato sulla mano di una sposa, oppure il cuscino per le fedi fatto di peonie immerse in una nuvola di Gypsophile: per me questa è la bellezza. Anzi di più, fascino.
Certo c’è la ricchezza dell’allestimento, ma quella non dico che sia scontata, ma aspettata forse sì. Immaginate invece di posare gli occhi su una piccola composizione tanto bella da essere capace di insinuarsi nei vostri pensieri e non lasciarvi più. Allora comincereste a vedere e sentire tutto quello che succede intorno a voi filtrato da quella sensazione di meraviglia assoluta, perché ormai la bellezza è arrivata fino al vostro cuore.
Dunque perchè non regalare magia al vostro matrimonio?



BACK