Un giardino così!
20/11/2013
E’ adesso il momento per avere un giardino rigoglioso e colorato o anche solo un terrazzino fiorito.
Certo ogni stagione ha i suoi fiori, però in queste giornate un po’ uggiose, quando il freddo comincia a punzecchiare la pelle, la mente vola verso aiuole di tulipani, anemoni, narcisi, iris, accanto a cespugli di peonie, ortensie e rose. Non si dice forse che nel presente abiti il futuro?
Dunque se non si vuole rischiare, di trovarsi con un prato verde od un vaso sguarnito non appena sboccerà la primavera, bisogna attrezzarsi. Progettare il vostro spazio verde, andare nella serra più vicina e comperare le più diverse qualità di bulbi da fiore e cominciare a creare il vostro piccolo regno fiorito. Però senza dimenticare le piante di stagione: in modo da avere piante fiorite tutto l’anno. E voi, vi accorgerete del passare del tempo nel mutevole apparire della bellezza…

In ordine di pubblicazione:
la fotografia di copertina è di Garini Immagina;
1- giardino di San Giuliano, Archivio Grandi Giardini Italiani;
2- giardino di Villa della Pergola, la fotografia è stata scattata da Dario Fusaro, Archivio Grandi Giardini Italiani;
3- Villa Lima, Archivio Grandi Giardini Italiani;
4- Porta di Ferro, la fotografia è stata scattata da Maria Grazia Voto, Archivio Grandi Giardini Italiani;
5- Centro Botanico Moutan, Archivio Grandi Giardini Italiani;
6- parco della Villa Pallavicino, Archivio Grandi Giardini Italiani;
7- Roseto Vacunae Rosae, la fotografia è stata scattata da Cristina Archinto, Archivio Grandi Giardini Italiani;
8- Ente Giardini Botanici di Villa Taranto, Archivio Grandi Giardini Italiani;
9- parco del Castello di Pralormo, Archivio Grandi Giardini Italiani;
10- parco Giardino di Sigurta, Archivio Grandi Giardini Italiani;
11- Villa la Pescigola, Archivio Grandi Giardini Italiani;
12- parco Giardino Sigurta, Archivio Grandi Giardini Italiani;
13- Villa Pisani Bolognesi Scabrin, Archivio Grandi Giardini Italiani;
14- parco botanico della Fondazione Minoprio, Archivio Grandi Giardini Italiani.





BACK