Una festa... stupefacente
28/10/2013
Chi direbbe che uno di quegli antichi cortili milanesi, costruiti nei primi anni del 900, per qualche ora avrebbe potuto trarre in inganno un folto gruppo di amici? Sapori, colori e profumi medio orientali hanno trasformato il consueto ritrovo di chiacchiere autunnali nella sensazione di essere fuori dal tempo.
Ormai abituati ai paesaggi cittadini tutti gli ospiti sapevano cosa aspettarsi: la luce, gli ambienti, i luoghi... Forse l’unica incognita sarebbe stata la presenza del sole. Invece immaginateli mentre si trovano immersi in un elegante villa marocchina, dopo aver semplicemente attraversato un portone?
La gioia di entrare in questo universo colorato ha fatto di qualche ora un momento indimenticabile, dove niente che non fossero quegli stessi amici avesse importanza.


BACK