L'attesa
28/10/2013
Mentre la tensione degli sposi sale, fervono i lavori…
Senza sosta una squadra di fioristi addobba la chiesa. Bisogna pensare al sagrato, creare un entrata degna di una principessa. Proseguire con la navata, passare alle panche: l’obiettivo è quello di fare di questo matrimonio un esperienza sensoriale unica per ogni invitato. Infine, come fosse un nastro che si srotola, arrivare all’altare. Dopo di che si dovrà passare al luogo scelto per festeggiare questo meraviglioso giorno con amici e parenti. Gli sposi dovranno sentire di vivere un sogno. Dunque niente può essere lasciato al caso, neppure il briefing al personale di servizio.
Ma prima che tutto cominci ci si deve accertare che tutto sia assolutamente perfetto, dal bouquet, al trucco al vestito. Nessuna seccatura dovrà attraversare la mente degli sposi.
Le noie saranno tutte mie e della mia assistente, un sorriso ed uno sguardo gioioso di due persone innamorate ci ripagheranno di ogni fatica.
BACK