Sapori Indelebili
08/03/2013
Settantacinque nonne filmate e intervistate, mentre cucinano dolci e piatti tipici, sapori indelebili, quei piatti familiari, parte della vita e della storia di ciascuno di noi. Penso al Bonnet, alla Pastiera Napoletana, alla torta di mele, alla Pinza Veneta ecc.. ecc.. che ormai si acquistano nelle pasticcerie, ma che però hanno sempre quel che di non autentico.. come se non riuscissero mai ad essere all’altezza della torta di cui portano il nome. Allora ecco il progetto Grandmasdesign, che vuole, non solo preservare la tradizione, ma anche reinterpretarla, mantenendo tutto il capitale di sapori. Così designers, chefs ed artisti di tutto il mondo potranno scegliere una ricetta e formare una ideale “Joint Venture” con un nonna a scelta, italiana, finlandese, belga, olandese o turca.
Nel frattempo perché non fare tesoro dell’esperienza di queste signore e mettersi ai fornelli?
Io ne ho scelte tre!
(http://www.grandmasdesign.com)

Il Bonèt di Teresa:

INGREDIENTI:

• 3 uova
• 2 cucchiai di cioccolato amaro
• 2 cucchiai di zucchero
• 1 cucchiaino di caffè macinato
• 350 ml di latte
• 3 cucchiai di rhum
PREPARAZIONE:

• Dividere i tuorli dagli albumi e montare a neve questi ultimi e macinare gli amaretti.
• Preparare un impasto con gli amaretti, 1 cucchiaio e mezzo di zucchero, le uova, il cioccolato, il caffè, il latte ed il rhum. Quando il composto sarà pronto e privo di grumi aggiungere gli albumi montati a neve.
• Fare caramellare in uno stampo da budino lo zucchero rimanente quindi aggiungere l’impasto e fare cuocere a bagnomaria per qualche minuto fino a quando non bollirà. Quindi infornare, senza togliere lo stampo dalla pentola dove era stato cotto a bagnomaria, per 40 minuti a 200 gradi.

Il Fiadone di Vanda:

INGREDIENTI:

• 2 uova
• 600 g. di farina
• 1 tazza d’olio
• 1 tazza di latte
• 1 pizzico di noce moscata
• 1 pizzico di sale
PER IL RIPIENO:

• 700 g. di formaggio di capra
• 7 uova
• Un pizzico di noce moscata

PREPARAZIONE:

• Mettere la farina a fontana sul piano di lavoro, aggiungere le uova, il sale, la noce moscata, l’olio e poi piano, piano il latte. Impastare fino a quando il composto sarà omogeneo.
• Preparare il ripieno sbattendo le uova con l’aggiunta della noce moscata e del formaggio grattugiato.
• Stendere la pasta con un mattarello, foderare uno stampo e farcire con il ripieno e ricoprire il tutto con delle striscioline di pasta. Mettere in forno a 150 gradi per circa 40 minuti.

La torta cenerentola di Adriana:

INGREDIENTI:

• 500 g. di farina bianca
• 3 mele ranette
• 100 g. di zucchero
• 4 uova intere
• 70 g di cioccolato fondente fatto a pezzetti
• 50 g. di mandorle, 50, g, di nocciole, 50 g. di noci
• mezzo bicchiere d’olio
• 50 g. di burro
• 1 pizzico di sale
• la buccia grattugiata di un limone
• mezzo bicchiere di latte
• una bustina di lievito istantaneo
PREPARAZIONE:

• Affettare le mele ed immergerle nella farina in modo che non anneriscano. Quindi sbattere le uova ed aggiungere piano, piano, tutti gli ingredienti fino a che il composto diventerà omogeneo. Eccetto il lievito e il latte, che dovrà essere incorporato all’impasto sciolto in questo e aggiunto solo quando il forno avrà raggiunto la temperatura di 180 gradi
• Versare in uno stampo e infornare per 40 minuti.


BACK