Sotto l'aurora boreale
14/02/2013
Immaginate una settimana nel bianco assoluto della Norvegia del nord.
Le notti illuminate dall’aurora boreale. I giorni, dall’alba al tramonto illuminati da una luce indefinibile.. brillante e diafana come esuberante ed intensa in una girandola di mille sfumature. Se avrete un po’ di tempo a disposizione, potrete arrivare a Tromso, non con il solito aereo, ma con un antico battello postale. Partire da Bergsen e piano, piano, mentre si ammira la costa, accettare l’idea che qui, tra arcipelaghi, fiordi e montagne, tutto è possibile.
Infatti se il mare diventa l’imperdibile occasione per immergersi alla ricerca di granchi giganti a Kirkenes, o per imbarcarsi con i pescatori del luogo ed andare a caccia ai merluzzi; la neve, con tutto quello che ci si può fare diventa, diventa un immenso parco giochi. Ci si può spingere con una slitta trainata dai cani fino ai luoghi abitati dall’antica popolazione Sami, sciare fino al limitare di una scogliera, magari sotto l’aurora boreale. Arrampicarsi su cascate ghiacciate, sentire il vento freddo sferzarvi il viso mentre correte su una motoslitta. O scegliere di avventurarvi fino alle isole Svalbard ed ammirare la natura polare artica.
E se ancora non è abbastanza, il 2013 è l’anno di Edward Munch.

Un sentito grazie a Elisabeth Ones, manager delle pubbliche relazioni per l’Italia di Innovasjon.

I diritti delle fotografie, in ordine di pubblicazione, appartengono a:

-©Bjorn Jorgensen, Tromso /visitnorway.com
-©Terje Rakke, Nusfjord /nordnorge.com
-©Marcela Cardenas, Longyearbyen /nordnorge.com
-©Terje Rakke, Vaagan / nordnorge.com
-©Ernst Furuhatt, Vaagan / nordnorge.com
-©Reiner Shaufler, Berg / nordnorge.com
-©ystein Lunden Ingvaldsen, Boe / nordnorge.com
-©Byrn Klaver, Bardu / nordnorge.com
-©Marcela Cardenas, Longyearbyen / nordnorge.com
-©Gaute Bruvik, Tromsoe / nordnorge.com
-©Knut Hansvolt, Tromsoe/ nordnorge.com
-©ystein Lunden Ingvaldsen, Boe/ nordnorge.com
-©ystein Lunden Ingvaldsen, Boe


BACK