Zippuli
31/01/2013
Gli Zippuli sono frittelle tipiche calabresi e si mangiano sia salate che dolci. In genere si fanno per Natale e per alcune famiglie sono il dolce tipico. Altri le preferiscono con le acciughe o le olive. Ce ne sono tantissime varianti ed ogni famiglia ha la sua.
Qui si riporta quella della famiglia Guerrisi con le acciughe.
Ingredienti:
- mezzo chilo di farina,
-25 grammi di lievito di birra fresco,
-100 grammi di acciughe sotto sale,
-olio per friggere,
-sale,
-acqua.

Procedimento:
1- Versare la farina in una ciotola capiente con un pizzico di sale. Versare il lievito già sciolto in mezzo bicchiere di acqua o latte tiepido appena zuccherato. Aggiungere poca acqua tiepida ed impastare energicamente fino ad ottenere un impasto morbido. Coprire e far lievitare per almeno due ore, fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato.
2- Aggiungere ancora poca acqua tiepida ed impastare ancora. Aggiungere le acciughe tagliate a pezzetti e impastare in modo che tutto diventi omogeneo.
3- Mettere sul fuoco con abbondante olio e quando è ben caldo preparare una piccola dose di impasto con le mani umide, attorcigliare e fare friggere. Così fino a quando il composto sarà terminato.
Servire calde.

La fotografia è stata presa dalla pagina di facebook di “Calabria... i mille volti di una regione meravigliosa”.
BACK