Un pranzo inaspettato
26/10/2012
L’occasione potrebbe essere una vendemmia, magari nel vigneto di famiglia. Come ogni anno amici e parenti chiamati per dare una mano e per passare una insolita giornata di festa. Ma invece del solito pic-nic si organizzerà un magnifico pranzo. Saranno stupiti dalla bellezza di cui ci si può circondare utilizzando gli elementi che la natura offre.
Si useranno grandissime ceste di vimini intrecciate traboccanti di grappoli d’uva, una tovaglia a quadri bianca e verde che con uno sguardo darà immediatamente allegria. Poi ceramiche raffinate e su tutto il colore colore del vino, quel Bordeaux tra il rouge-noir e il viola. Le bottiglie, i nastri, i bicchieri: tutto in questa tinta.
Perchè non festeggiare così, anche in un appartamento la prima bottiglia di Beaujolais Nouveau?
BACK