Aperitivo (quasi) a domicilio
27/06/2012
Quando le temperature si fanno sempre più calde, ci si impigrisce così tanto che anche uscire a prendere un aperitivo con qualche amico diventa uno sforzo da titani. Il primo pensiero è sempre l’afa, che abbinata al traffico di una grande città si pone come un mix esplosivo.
Così alcuni ragazzi hanno avuto l’idea di portare l’aperitivo sotto casa. Dopo aver allestito un Ape Piaggio con le più moderne attrezzature e aver cucinato un menu da far invidia al più raffinato dei bistrot parigini; ostriche, voul a vant, si sono messi in viaggio per le strade della calda Milano per offrire una coppa di champagne ghiacciato agli accaldati cittadini.
Non ci sono più scuse per rimanere chiusi in casa. Tra l’altro volendo è possibile sapere in anticipo dove questo bistrot si fermerà. Anche un occasione per intrattenere rapporti di buon vicinato e conoscere nuovi amici.
BACK