Blinis
19/03/2012
I blinis sono frittelle di origine antichissima si accompagnano imburrate col caviale, panna acida, uova sode tritate, Kilkis ( lo zar nicola II usava accompagnarle con questa varietà di acciuga) aringhe salate o altro pesce del genere oppure marmellata.
La ricetta e la fotografia sono tratte da www.russianseason.net

Per 6 persone:

1 litro di latte
600 gr. di farina
25 gr. di lievito di birra
5 uova, tuorli e albumi separati
150 gr di burro
200 gr di panna da montare
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

Olio (che sarà usato per friggere)

A 400 gr. di farina unire il lievito e il latte. Mescolare bene, poi lasciare riposare in un ambiente caldo (ad es. la cucina), coprendolo, da un ora in su.
Quando la pastella è aumentata, aggiungere: zucchero e tuorli d’uovo che nel frattempo sono stati mescolati al burro, il restante latte e la farina. Fare lievitare il composto nuovamente per 45 minuti.
Nel frattempo montare gli albumi a neve, e in una ciotola separata la panna.
Quando il composto sarà lievitato per la seconda volta incorporare, mescolando delicatamente, la panna montata e gli albumi. Lasciare riposare per 10/15 minuti e cominciare a friggere.
BACK